Ha una grave malformazione, poi la tragedia

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Fukushima è una delle città industriali più importanti del Giappone. Dal 2011 purtroppo l nome di tale città è legato a doppio filo ad un disastro nucleare di enormi proporzioni. A seguito, infatti, del Terremoto e maremoto del Tōhoku, in momenti diversi, i noccioli di tutti e tre i reattori nucleari della centrale cittadina subirono il meltdown completo. Il fenomeno fu inizialmente classificato come grado 5, poi in seguito fu innalzato a 7. Tutti gli eventi nel complesso costituiscono ad oggi l’unico incidente nucleare pari a quello di Černobyl’. Purtroppo però ancora oggi, così come avvenne per il disastro ucraino, in quelle zone si pagano le conseguenze di quell’immenso disastro. In particolar modo ha fatto molto discutere la recente nascita di un gatto con un solo occhio. L’energia nucleare, infatti, in quantità elevate, può portare alla modifica della struttura degli atomi e delle cellule. Il piccolo animale, purtroppo non è l’unica vittima del disastro nucleare, in paese, infatti, si contano moltissimi casi di nascite con mutazioni genetiche molto gravi. Nonostante le cure amorevoli della sua proprietaria il piccolo gatto non ce l’ha fatta ed è deceduto, la situazione in città è sempre più critica.

Antonio Russo