Il bambino interrompe il processo, guardate il giudice cosa combina – Video

(Youtube)
(Youtube)

In un’aula di tribunale, mentre il giudice si appresta a leggere una sentenza per divieto di sosta, il figlio dell’imputato si affianca al padre. Divertito, il giudice chiama il piccolo Jacob, 5 anni, e si produce in una divertente conversazione mentre lo tiene in braccio. Giudice: “Vai già a scuola?”. Jacob: “No, non ancora”.  E così il giudice “interroga” il piccolo Jacob. Prima gli chiede cosa vorrebbe fare da grande e il bambino risponde di voler fare il cuoco perché sia lui che il padre sono bravi a cucinare.

Il giudice approfitta della situazione e chiede al bambino: “Ho un problema Jacob, tuo papà ha parcheggiato in divieto di sosta. Ora io ho tre opzioni. Multarlo per 90 dollari, per 30 o accusarlo di nulla. Tu che dici?”. Il piccolo risponde 30 e così il giudice lo ringrazia per lo aiuto e gli fa i complimenti: “Sei un bravo giudice! C’è una storia antica, di Re Salomone, che era solito dividere a metà. Ed è proprio ciò che hai fatto anche tu. E’ un modo molto logico di ragionare”. Poi arriva il colpo di scena: “Jacob, c’è una soluzione migliore di 30 dollari secondo te?” E così il giudice decide di cancellare la multa solo se il padre porterà il proprio figlio fuori a fare colazione.

https://www.youtube.com/watch?v=cIxVNlktq0o