Nell’auto c’è una ragazza incinta, lo scontro è pazzesco

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Incredibile incidente nel modenese dove una ragazza di 28 anni, incinta, Emanuela Esposito ha perso la vita in un tragico frontale. Il dramma si è consumato nel tardo pomeriggio di ieri sulla SP13, in direzione di Campogalliano. La giovane era a bordo di una Fiat Panda quando ha impattato contro il muso di una Kia Picanto che proveniva dalla direzione opposta. Naturalmente la polizia strada ora indaga sull’accaduto per individuare eventuali colpe di chi era alla guida delle due vetture. L’impatto è stato spaventoso ed Emanuela è praticamente deceduta sul colpo, così come il bimbo che portava in grembo. Nell’altra vettura, invece, un 23enne di Baggiorava ha riportato seri traumi, ma non è in pericolo di vita. I sanitari del 118 hanno subito provveduto ad accompagnare il ragazzo all’ospedale più vicino. Il tratto stradale, invece, è stato chiuso al pubblico. La ragazza aspettava il suo terzo bambino. Sul posto poco dopo sono arrivati i genitori del giovane alla guida della Kia, il padre ha così dichiarato: “Gli ho parlato pochi minuti prima che l’ambulanza lo portasse all’ospedale di Baggiovara. Era sotto choc, piangeva, ma i medici mi hanno detto che non aveva nulla di grave; forse qualche costola incrinata a causa della pressione della cintura di sicurezza sulla cassa toracica. Lo aspettavamo a casa. Quando mi hanno telefonato, mi è andato il cuore in gola e io e mia moglie ci siamo precipitati sul posto. Ha la fidanzata che abita a Modena, e di viaggi ne fa parecchi. Io non so cosa sia accaduto e mi spiace enormemente per quella povera ragazza. Era anche incinta, una cosa pazzesca: due vite cancellate in un solo attimo”.

Antonio Russo