Si addormenta: al risveglio è l’orrore puro -FOTO

lasiodora-parahybana-websourceSi addormentato in un parco: al sua risveglio si è trovato faccia a faccia con un esemplare di ragno gigante. Succede a Brindisi, nei pressi del bosco di Cerano. Il giovane ha raccontato al su esperienza da incubo ad un noto quotidiano nazionale.

Mi sono appisolato qualche minuto dopo aver mangiato un panino quando sono stato risvegliato dal rumore di uno strano fruscio proprio vicino alla mia testa”. L’aracnide, grosso quanto il palmo della sua mano, era a pochi centimetri dalla sua testa. “Non sapevo se gridare o fuggire a gambe levate. Non avevo mai visto un aracnide di quelle dimensioni se non in qualche film di fantascienza”.

L’esemplare è una Lasiodora Parahybana, è una specie di tarantola, endemica dello Stato di Paraíba, in Brasile. Con i suoi 20 cm di lunghezza (incluse le zampe) per oltre 100 g di peso, questo ragno è uno dei rappresentanti più grandi al mondo dell’intero ordine Araneae. E’plausibile che l’esemplare sia stato acquistato in un negozio di animali e poi liberato nel parco da proprietario oramai stanco dell’animale tropicale. L’esemplare nonostante le dimensioni, non è affatto velenoso: in caso di morsi si può avvertire un leggero senso di stordimento. Inutile sottolineare come liberare specie aliene in un nuovo ambiente possa mettere a rischio tutto l’ecosistema in questione.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO