Ritrovamento nel lago: “Mai vista una cosa del genere”

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Sul fondo di un lago artificiale in Bulgaria è stato fatto un ritrovamento incredibile. Infatti la polizia ha rinvenuto oltre 13 milioni di euro in banconote false. I soldi erano tutti in banconote da 500 euro sigillate e impermeabilizzate. Il mucchio di denaro si trovava a ridosso di una diga ed è stato riportato a galla dai sommozzatori della polizia come atto finale di una lunga e complessa indagine. Un’inchiesta su un ampio traffico di denaro falso che ha portato alla confessione da parte di uno dei falsari sul luogo in cui si trovavano i 13 milioni di euro. Il procuratore generale Sotir Tsatsarov ha dichiarato che si tratta di una dei più grandi ritrovamenti di banconote false avvenuti nel paese. E senza dubbio uno dei più ingenti mai fatti al mondo. Secondo fonti locali, il denaro contraffatto era stato realizzato in maniera altamente professionale ma mancavano alcuni segni identificativi che ad un’attenta valutazione tradivano la natura fallace delle banconote. Al termine dell’indagine sono state arrestate sei persone. Tra loro anche il titolare della tipografia dove sono state stampante tutte le banconote ritrovate sott’acqua.

F.B.