Morte inspiegabile a 6 anni, paura per altri bambini – FOTO

Jonathan Daniel Ramirez Porter (Facebook)
Jonathan Daniel Ramirez Porter (Facebook)

Jonathan Daniel Ramirez Porter, di Ferndale nello Stato di Washington era un bambino di 6 anni che è morto alcuni giorni fa a Seattle per una malattia misteriosa che sta scatenando una vera e propria psicosi negli Stati Uniti. Infatti questa malattia simile alla poliomelite che si chiama mielite flaccida acuta (Afm) nelle ultime settimane ha colpito 9 bambini solo nello stato di Washington. Come scrivono i giornali locali il bimbo si è ammalato il 12 ottobre. Tre giorni dopo si è aggravato ed è stato portato al Children Hospital di Seattle, dove le sue condizioni hanno tenuto letteralmente sotto scacco per ore i medici che, come ha sostenuto la mamma, non sapevano assolutamente cosa avesse il piccolo e come curarlo. Nel frattempo le condizioni di Jonathan erano sempre più disperate. A quel punto gli è stato indotto il coma e il bambino che ormai era tenuto in vita solo dai macchinari è morto il 30 ottobre. I Centers for Disease Control (Cdc) stanno tenendo sott’occhio la patologia già dal 2014 e segnalano che quest’anno c’è un raddoppio di casi di questa malattia. In totale ci sono stati in tutti gli States ben 89 casi. Tutti iniziano improvvisamente e solitamente sono preceduti da una febbre o un grave mal di testa. Poi la malattia inizia a provocare la paralisi di un arto talvolta, ma più spesso quella dei muscoli che controllano la respirazione e questo rende necessario ricorrere alle macchine per tenere in vita il paziente. La causa di questa patologia è ancora sconosciuta e per questo motivo è praticamente impossibile prevederla o prevenirla in qualche modo.

14718701_1247105765351844_7157534728325678222_n

F.B.