Il dramma del figlio di Michael Bublé: “Siamo devastati”

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

“Mio figlio ha il cancro”. L’annuncio è stato dato in questi termini nudi e crudi da Michael Bublé attraverso il suo profilo Facebook. Il musicista ha voluto condividere la drammatica notizia sul popolare social network per spiegare come mai lui e sua moglie abbiano scelto di sospendere le loro attività professionali per occuparsi di Noah, il figlioletto di tre anni gravemente malato. “Siamo devastati dalla diagnosi”, ha scritto Bublé nel suo post, parlando anche a nome della moglie Luisana Lopilato. “Lusiana e io vogliamo dedicare tutto il nostro tempo ad aiutarlo a stare meglio e per questo sospenderemo le nostre attività professionali”. “Durante questo difficile momento – ha aggiunto la 41enne star della musica – vi chiediamo di pregare per lui e rispettare la nostra privacy”. “Abbiamo una lunga strada davanti e ci auguriamo, con il sostegno della nostra famiglia, degli amici, dei fan di tutto il mondo, con la fede in Dio, di poter vincere questa battaglia”, si legge nella conclusione del post. Giusto qualche giorno fa il crooner canadese aveva cancellato tutti gli impegni legati alla promozione del nuovo album “Nobody But Me”. Secondo quanto riportano i colleghi del sito argentino La Nacion, il tumore del bimbo sarebbe stato scoperto quando il piccolo è stato visitato per una parotite – ma non è chiaro di che tipo di tumore si tratti. La coppia, oltre a Noah, ha un altro figlio, Elias, nato a gennaio 2015.

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

EDS