Lo aspettano per la colazione: la realtà è drammatica

Andrea Da Lio (foto dal web)
Andrea Da Lio (foto dal web)

Una comunità in lutto quella di Oriago, nel veneziano, dove Andrea Da Lio, 24 anni, ex studente dell’istituto alberghiero Barbarigo di Venezia, è morto in circostanze che verranno chiarite con l’autopsia. In base a quanto ricostruito, il giovane, che sognava di entrare in polizia, come si evince da diversi post su Facebook, era atteso dalla famiglia per la colazione, come ogni mattina. Invece, la sorella Veronica, 16 anni, con cui condivideva la stanza l’aveva visto rigirarsi sul letto, ma dopo mezz’ora è andata a svegliarlo e lui non si muoveva più.

Andrea Da Lio, di recente, aveva preso anche il brevetto da paracadutista. Domenica sera era tornato a casa dopo una serata con gli amici, e accusava soltanto un po’ di mal di testa, invece lunedì mattina non si è alzato. Racconta suo padre Mirco: “Mio figlio era un ragazzo splendido, altruista, perfettamente in salute. Si era diplomato all’istituto alberghiero Barbarigo a Venezia. Aveva lavorato fino ad ora in modo saltuario per alcuni locali, e aveva tantissimi amici e tanti progetti, uno fra questi quello di arruolarsi nelle Forze Armate. Domenica 30 ottobre sera era tornato a casa da un giro con gli amici, non tardissimo. Si era coricato aveva un po’ di mal di gola e mal di testa. Alla mattina di lunedì 31 ottobre io e mia moglie Stefania alle 7 ci siamo alzati per andare al lavoro. Mio figlio era rimasto a dormire nella sua stanza che condivide con la sorella Veronica di 16 anni”.

Questo il racconto di quei minuti risultati fatali: “Mia figlia Veronica è andata in cucina e ha visto voltarsi sul letto suo fratello. Dopo mezz’oretta non riuscendo a capire perché Andrea non si alzasse e non facesse colazione insieme come al solito, è tornata in camera e ha visto che lui non si muoveva più. Ha provato a scuoterlo ma Andrea non rispondeva. Veronica mi ha chiamato al telefono disperata, dicendomi che Andrea pareva morto. Io e mia moglie Stefania siamo tornati di corsa a casa. Nel frattempo abbiamo avvertito il 118”. Quando i medici arrivano, però, Andrea Da Lio era già morto.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM