Il viaggio di nozze molto speciale di Carlo e Alessandra

Carlo e Alessandra (foto dal web)
Carlo e Alessandra (foto dal web)

“Dovevamo fare qualcosa per le comunità colpite dal terremoto. C’è chi fa le bomboniere solidali, noi invece abbiamo scelto il viaggio di nozze solidale”, così Carlo e Alessandra, sposatisi sabato 29 ottobre, hanno spiegato la loro scelta di andare in viaggio di nozze a Camerino, uno dei centri maggiormente colpiti dalle due scosse di mercoledì 26 ottobre, alle quali è poi seguito il terribile sisma di domenica mattina.

I novelli sposi operano nelle strutture d’accoglienza organizzate da Protezione Civile e CRI. “Il giorno dopo il matrimonio eravamo nel nostro Comitato locale a disposizione e poi, dopo l’allerta per il personale sul terreno, abbiamo dato la nostra disponibilità: siamo arrivati questa mattina (mercoledì 2 novembre, ndr) e staremo qui fino a domenica”, raccontano Carlo e Alessandra, che passano la gran parte del loro tempo in cucina e aiutano nella preparazione di non meno di 1.500 pasti al giorno.

La coppia racconta ancora: “Quando abbiamo detto ad amici e parenti quello che volevamo fare, nessuno ci voleva credere. La luna di miele nelle zone terremotate? Impossibile per tutti”. Carlo aggiunge: “Sono convinto che ancora oggi in molti siano convinti che fosse tutto uno scherzo”. Chi invece li conosce da tempo e fa parte della Croce Rossa li ha presi sul serio: “Il giorno del matrimonio ci hanno festeggiato con tutti i tradizionali scherzi ovviamente in tema Croce Rossa. Poi, il giorno dopo, ci hanno visti operativi”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM