La solita seduta di jogging si trasforma in un incubo

Websource/ thesun.co.uk
Websource/ thesun.co.uk

Il timore di un rapimento sta prendendo piede dopo la scomparsa di Sherry Papini, 34enne madre di due bambini data per dispersa da mercoledì. Stava facendo jogging sulla  Old Oregon Trail and Sunrise Drive in California e proprio sul percorso situato in quella zona la polizia ha ritrovato in suo telefono cellulare. Il marito Keith ha dato l’allarme dopo aver trovato la casa vuota di ritorno da lavoro. Dalla sua segnalazione è partita una enorme caccia all’uomo e addirittura è stata stanziata una ricompensa di 50mila dollari per chi riuscisse a ritrovare la donna.

“L’attesa è la cosa più straziante. Aspetti una chiamata, una telefonata, un messaggio che possa darti informazioni su di lei. È davvero complicato andare avanti ora come ora” ha affermato Keith. Il marito ha sfruttato l’app di localizzazione dell’IPhone per identificare la posizione del telefonino della donna, ma da quel momento non sono state trovate altre prove. La dinamica della scomparsa potrebbe però far pensare ad un rapimento. Amici e parenti sono certi che Sherry non avrebbe mai abbandonato improvvisamente il marito ed i figli, aggiungendo che non aveva mai sofferto di disturbi mentali o dell’umore. La polizia, pur non avendo ufficializzato l’idea del rapimento, stanno già interrogando le persone residenti nella zona con precedenti di crimini di natura sessuale. L’identikit della donna rivela che Sherry è alta 160 cm, pesa circa 50 Kg ed al momento della scomparsa indossava un kit per il jogging di colore rosa.

C.C.