Papà picchia la mamma: il figlio 12enne agisce così

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Ieri sera intorno alle 19 in un condominio popolare di via Sebastiano Satta, nel quartiere Quarto Oggiaro a Milano, un bambino di 12 anni ha dovuto assistere per l’ennesima volta ad una scena che nessun bimbo dovrebbe mai vedere. Come capitava sempre più spesso il papà ubriaco stava picchiando la mamma. Questa volta però il 12enne ha deciso di fare qualcosa per far finire quell’orrore. Così si è chiuso nel bagno e ha telefonato al 113 segnalando ciò che stava capitando in casa sua. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia che hanno arrestato immediatamente l’uomo, un 46enne accusato ora di maltrattamenti in famiglia. In base alla ricostruzione fatta dalla polizia il marito violento aveva già picchiato nel primo pomeriggio la moglie perché la donna gli aveva spiegato di non aver più nulla da dare da mangiare ai suoi quattro figli che hanno un’età che va dagli uno ai 14 anni. Dopo la prima aggressione era uscito e una volta tornato a casa aveva ricominciato a picchiarla minacciandola anche con un coltello. Tutti i figli erano in casa ed erano terrorizzato da quello che stava accadendo. Gli agenti li hanno ritrovati impauriti e sotto choc mentre la madre in lacrime ha raccontato tutto quello che ha dovuto passare nel corso del tempo, una vita fatta di soprusi, violenze di ogni tipo perpetrate dall’uomo col quale era sposata da 11 anni. Gli agenti hanno sentito anche alcuni vicini di casa che hanno confermato ciò che accadeva in quella casa. La donna ha finalmente sporto denuncia nella speranza di porre così fine alle sue sofferenze e a quelle dei suoi figli.

F.B.