Tragedia nello stabilimento, indagato il titolare

Alessio Iabichella (Websource/archivio)
Alessio Iabichella (Websource/archivio)

Incredibile tragedia a Modica, in provincia di Ragusa, nell’azienda “Ovo Blanco”, dove un elettricista, Alessio Iabichella, 26 anni, calciatore del Frigintini ha perso la vita, carbonizzato in seguito ad un incendio divampato nella struttura. La società è di proprietà dell’imprenditore Giuseppe Blanco. Lo scorso 26 agosto, invece, il reparto caldaie dell’impianto della Avimecc esplose, fortunatamente in quel frangente non vi furono vittime.

Il pm Marco Rota sta indagando su eventuali irregolarità nelle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro. Il titolare dell’azienda è sotto inchiesta per omicidio colposo. Si tenta di capire quali siano i motivi che hanno portato all’incendio e se si poteva prevenire il tutto. Intanto, per volere della Cgil, Cisl e Uil oggi vi sarà un’ora di astensione dal lavoro nei cantieri edili per sensibilizzare tutti verso il problema della sicurezza. Iabichella era lì per conto di una ditta esterna specializzata per fare dei controlli periodici. I dipendenti eroicamente hanno tentato di penetrare nella struttura, ma con scarso successo. Purtroppo il muro di fuoco che si era creato era invalicabile per chiunque.

Antonio Russo