Eleonora Brigliadori e le parole choc su Veronesi: “Non è morto”

Eleonora Brigliadori al 'Costanzo Show'
Eleonora Brigliadori al ‘Costanzo Show’

Eleonora Brigliadori continua a fare scalpore per le sue affermazioni sui social: stavolta ha sparato a zero sulla morte dell’oncologo Umberto Veronesi. L’attrice, in una sua personale campagna contro la medicina tradizionale, ha condannato l’ex ministro e tutti i suoi sostenitori: “Purtroppo l’anima devastata di questo uomo (Umberto Veronesi ndr) continuerà a fare del male, ammesso che fosse morto, che possa davvero morire, perché ha costruito un impero con i suoi soldati demoniaci che sono già pronti a moltiplicare il male che lui aveva predisposto all’infinito…Tra l’altro non si spiega come mai sia morto a casa avendo un bell’ospedale a disposizione, io non ho visto il cadavere. Non l’ho visto bruciare in una pira funebre, posso pure rifiutarmi di credere che sia morto e che questa sia una semplice uscita di scena strategica, in un momento cruciale per andare a governare il suo impero del male con un profilo invisibile”.

Il post è stato segnalato da diversi siti e poi cancellato. Il primo messaggio è stato cancellato dalla pagina Facebook dell’attrice e sostituito con un più lungo post in cui si dice perplessa per la morte del medico e crede che sia invece voluto uscire di scena per far avvicinare più persone alla medicina tradizonale.
La Brigliadori da tempo pubblicizza un tipo di medicina alternativa “fatta di erbe e altri rimedi sostenendo che il cancro non uccida e che le vaccinazioni siano inutili e anzi dannose”.
LC