Lory Del Santo: “Oggi potrei essere la first lady, vi racconto perché”

Donald Trump e Lory Del Santo (ritaglio web)
Donald Trump e Lory Del Santo (ritaglio web)

Non finisce di far discutere la vittoria di Donald Trump alle presidenziali Usa: c’è chi plaude apertamente, come Flavio Briatore, e chi come la deputata democratica Ileana Argentin la definisce una tragedia “peggio del terremoto”, ma anche chi si affida alla cabala o chiama in causa le profezie di Nostradamus. Intanto, ospite della trasmissione ‘Un giorno da pecora’, su Radio Uno, la showgirl Lory Del Santo, protagonista di Pechino Express, ha confermato a Giorgio Lauro e Geppi Cucciari di esser stata invitata a cena da Donald Trump. 

“Incontrai Trump in ascensore, nella sua Trump Tower. E gli lasciai il mio numero”, ha spiegato Lory Del Santo, che vanta diverse love story con personaggi famosi, compreso il bluesman Eric Clapton, quindi prosegue raccontando che quell’incontro avvenne mentre l’attrice stava facendo dei lavori nell’abitazione in cui viveva con l’ex marito: “Gli dissi che in quel momento ero nel bel mezzo di un cantiere, sporca, e forse non era il caso di vederci. Lui disse che non gli importava, mi raggiunse, venne scambiato dagli operai per mio marito e si sorbi la relazione sui lavori in corso…”.

Non è stato però l’unico incontro tra Lory Del Santo e Donald Trump, ha rivelato l’attrice, la quale conferma che poi a cena dal tycoon americano ci andò davvero: “Fu una cena non troppo lunga, piuttosto veloce. Era la terza volta che ci vedevamo, e di solito in questi casi è il momento di concludere. Era chiaro che lui fosse interessato, ma i signori non ti mettono le mani addosso. Ma alla fine io non me la sono sentita, il giorno dopo dovevo partire…e sono andata a casa”.

GM