Panico quando scoprono cosa ostruiva le fogne

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Le fogne di una zona di Ferentino, in provincia di Frosinone, ieri hanno iniziato a non funzionare bene. Qualcosa non andava e presto si è capito che potesse esserci un oggetto che ostruisse le tubazioni. Purtroppo quasi subito si è capito che non si trattava di un oggetto. Infatti gli operai incaricati di disostruire la fogna che non funzionava hanno scoperto che il tappo era costituito da un feto. Immediatamente è stata allertata la polizia e sul posto sono giunti gli agenti della questura che hanno iniziato ad indagare risalendo alle case che scaricavano in quella fogna. Non c’è voluto molto per rintracciare una ragazza molto giovane che, portata in questura insieme al fidanzato, avrebbe fatto al momento soltanto parziali ammissioni. Le indagini sono tutt’ora in corso per capire l’esatta ricostruzione dei fatti e comprendere se l’aborto sia stato spontaneo o indotto e chi può aver aiutato la ragazza a compiere questo gesto estremo.

F.B.