Posta (Websource/archivio)

Posta (Websource/archivio)

L’ex direttrice dell’ufficio postale di Correggioli, frazione di Ostiglia, in provincia di Mantova, è accusata di aver derubato un’anziana signora per ben 4 volte fra il maggio del 2014 e il gennaio 2015. La donna avrebbe derubato l’inconsapevole pensionata di ben 100 euro ad ogni movimentazione che quest’ultima le chiedeva di fare sul proprio conto. L’imputata è la 61enne di Melara, Luisa Vincenzi.

La Vincenzi era stata rinviata a giudizio, inizialmente con l’accusa di peculato poi riqualificata in appropriazione indebita poiché la donna pur lavorando per le Poste ha commesso atti riguardanti attività di tipi bancario e quindi non riconducibili al pubblico servizio. Il processo a suo carico si è aperto settimana scorsa e la difesa avrebbe chiesto la possibilità della messa alla prova. Così facendo il tutto si dovrebbe interrompere e la Vincenzi comincerebbe a svolgere lavori di pubblica utilità sino a risarcire completamente il danno.

Antonio Russo