“Non c’è dubbio, qui ci sono i fantasmi!”

(Websource/thesun.co.uk)
(Websource/thesun.co.uk)

Bill Andrew, settantottenne di Bridge of Alford (Scozia), stava scattando una foto alla sua famiglia di fronte al castello di Crathes, quando il gruppetto famigliare ha notato una strana apparizione in una delle porte sullo sfondo. L’uomo si trovava in gita con la figlia, la nipote ed il pronipote. Scattata la foto ricordo, la figlia Coleen è stata la prima a scorgere la strana figura che faceva capolino da lontano. “Non sono sicuro si trattasse di un fantasma o meno, ma è certamente qualcosa di interessante da ricordare”, ha dichiarato l’uomo. Coleen ha contattato lo staff che lavora ala struttura per chiedere spiegazioni riguardo l’avvistamento. La donna ha così scoperto che non si tratta della prima prima segnalazione “spettrale” al castello, luogo che gode di una discreta fama in tal senso. Il gestore della proprietà, James Henderson, ne ha dato conferma: “Ci sono stati diversi avvistamenti misteriosi dentro ed attorno al castello, soprattutto nel periodo di Halloween”.

“Anche le guide del maniero hanno riferito di aver avvertito strane sensazioni. Hanno parlato di brividi per il freddo lungo la schiena nonostante si trovassero in stanze riscaldate e di rumori sinistri anche se si trovavano in luoghi vuoti”. Ora ci si domanda se ci sia una correlazione con la comparsa della “Green Lady” nella foto. All’inizio di questa settimana, dei cacciatori di fantasmi hanno dichiarato di aver avvistato lo spettro di una “Woman in Black” in uno dei castelli più infestati del Regno Unito. Julie Cockroft, 55 anni, si trovava nella tenuta di Bolling Hall, a Bradford, Inghilterra, quando un membro del suo team ha avvistato la presunta figura spettrale. Julie non ha perso tempo e ha cominciato a scattare foto all’impazzata, rimanendo colpita dalla prima immagine ottenuta. La foto sembra mostrare una donna vestita di nero che scende le scale, con quella che ha tutta l’aria di essere una mano appoggiata saldamente al corrimano.

Nelle due immagini successive, la donna non c’è più: “Ho ricevuto diversi complimenti da molti esperti per questa foto, è una delle migliori in circolazione per quanto riguarda gli avvistamenti di fantasmi. In eventi come questi devi essere certo che si tratti davvero di qualcosa del genere prima di rendere pubblica la foto e rischiare brutte figure. Nel nostro caso siamo sicuri di essere stati soli nel castello; anche il personale era alle nostre spalle al momento dello scatto”. Julie ha poi scherzato sulle pessime condizioni in cui si troverebbe il soggetto della foto qualora si trattasse di un essere umano: “Dovesse trattarsi di una persona beh, di sicuro la pelle della sua mano è in condizioni pietose”.

S.L.

(Websource/thesun.co.uk)
(Websource/thesun.co.uk)
(Websource/thesun.co.uk)
(Websource/thesun.co.uk)
(Websource/thesun.co.uk)
(Websource/thesun.co.uk)