Insegue una preda, poi qualcosa va storto

Luciano Ponzetto (Websource/archivio)
Luciano Ponzetto (Websource/archivio)

Luciano Ponzetto, 55 anni di Orio Canavese, sarebbe la vittima dell’incidente avvenuto a Valprato Soana, ieri nel pomeriggio. A quanto pare si sarebbe allontanato inseguendo una preda dopodiché sarebbe scivolato da un’altezza di circa 2mila metri, in località Piano della Marmotta. I soccorsi, allertati da un compagno di battuta sono arrivati quando ormai non c’era più niente da fare. L’uomo era un veterinario con studio a Caluso.

Qualche anno fa era entrato nella bufera a causa di alcune foto scattate durante i suoi safari. Particolarmente sul banco degli imputati fu messa un’immagine che lo ritraeva accanto ad un leone appena abbattuto in Tanzania. Ponzetto all’epoca dei fatti si era difeso così: “La professione di veterinario non è incompatibile, né sotto il profilo deontologico né sotto quello morale, con attività di caccia o safari”. Nonostante tutto però era stato allontanato dal canile di Caluso, di cui era il direttore sanitario, inoltre l’Enpa ne aveva chiesto la radiazione dall’albo. La salma intanto è stata trasportata all’ospedale di Cuorgnè a disposizione della procura di Ivrea. L’ipotesi più accreditata è quella di una tragica fatalità.

Antonio Russo