Scrive “Buon Natale” e poi muore: grave lutto nella Chiesa

Fra Lorenzo (Websource)

Fra Lorenzo, il frate cappuccino del convento di fra Ignazio a Cagliari, avrebbe compiuto 97 anni fra pochi giorni. Non ha però fatto in tempo a raggiungere quel traguardo. Se n’è andato prima e nonostante l’età avanzata la sua morte non ha mancato di gettare nello sconforto migliaia di fedeli che gli erano devoti. “Un uomo di Dio che la gente riteneva un Santo” è questa la definizione con la quale lo vuole ricordare padre Tarcisio Mascia. Fra Lorenzo si era aggravato negli ultimi giorni, era stato ricoverato e poi dimesso dall’ospedale per una breve malattia e sembrava si stesse riprendendo quando ha avuto il tracollo. Il frate, che era nato a Sardara nel 1919 e che entrò in convento l’8 settembre 1936, ha cercato fino all’ultimo di comunicare con i suoi fedeli trasmettendo messaggi di pace e speranza. Pochi istanti prima di morire, non riuscendo più a parlare, si è fatto dare carta e penna e ha scritto “Buon Natale a tutti”. Pochi secondo dopo ha chiuso gli occhi per sempre lasciando dietro di sè una grande testimonianza.

F.B.
TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO