Un’imprudenza costa cara a Luca, l’allarme lanciato da un amico

Luca Brunello (foto dal web)

In un incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica nei pressi della vetta del Monte Mucrone sopra Oropa, in provincia di Biella, è morto un ragazzo di appena 23 anni, Luca Brunello, giovane alpinista originario di Cigliano, provincia di Vercelli. In base a quanto spiegato dal soccorso alpino piemontese, il giovane era partito con un compagno per effettuare la salita della cima e i due si erano separati in prossimità dell’anticima del Mucrone. Qui infatti, il 23enne ha deciso di proseguire da solo lungo la cresta, mentre l’amico è rimasto lungo il sentiero. Lo ha atteso invano, poi ha deciso di andare a chiedere aiuto: ha un tecnico del soccorso alpino e speleologico piemontese che era in zona e si è immediatamente deciso di contattare la Centrale Operativa SASP a Torino.

Quando però i soccorsi sono arrivati nella zona, per Luca Brunello non c’era più niente da fare: i tecnici a bordo del velivolo hanno individuato la salma del giovane alpinista ai piedi della parete. Il 23enne aveva fatto un volo di circa duecento metri nello strapiombo. Si tratta della settima vittima della montagna in Piemonte dall’inizio di dicembre. Da quel che si apprende, Luca Brunello sarebbe scivolato giù a causa del ghiaccio formatosi come conseguenza delle basse temperature.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM