(Websource / Sun)

Ai confini (letteralmente) della follia. Con questa frase si può riassumere la spiacevole “trovata” di un uomo che ha deciso di sfidare le forze dell’ordine alla frontiera tedesca camminando dritto e spedito nei panni di guerrigliero dell’ISIS, con tanto di fucile e bandiera. Il tizio, di nazionalità danese, sostiene di aver varcato il confine “diverse volte” senza che nessuno si prendesse mai la brida di bloccarlo o chiedergli i documenti.

Il video – postato su YouTube  e subito diventato virale – sarebbe la dimostrazione delle “ridicole” misure di sicurezza predisposte dal governo tedesco lungo il confine tra Germania e Danimarca. Non a caso è stato pubblicato a poche ore dalla strage di Berlino e dei suoi drammatici strascichi. “Un terrorista dell’Isis può varcare la frontiera indisturbato? – si legge nella nota a margine del filmato – . I controlli al confine sono inesistenti? Vi rassicura l’idea delle frontiere aperte?”. Domande che non possono essere liquidate semplicemente come “retoriche” e alle quali qualcuno, ora, dovrà dare una risposta.

(Websource / Sun)

(Websource / Sun)

EDS