(Websource/archivio)

Siamo a Pesaro, dove una giovane mamma, presa dal frenetico shopping di questi giorni, si è dimenticata il proprio bambino di 3 anni chiuso in auto all’Iper Rossini. La donna giunta al supermercato, vedendo che il figlio si era quasi addormentato e credendo di fare presto, ha subito preso l’insana decisione di non portare il piccolo con sé.

L’allarme è scattato circa 2 ore dopo, quando un altro cliente dell’Iper Rossini che era lì fermo in auto ha sentito il piccolo piangere in macchina. Avvicinatosi alla vettura ha trovato il bimbo in lacrime e spaventatissimo. Subito allora è scattata la telefonata alle forze dell’ordine, mentre all’interno del supermercato è stato diffuso l’avviso di ricerca della sconsiderata mamma. La donna subito ha intuito che stavano cercando proprio lei e tutta trafelata e confusa si è recata di corsa nei pressi della vettura. Con la polizia si è giustificata dicendo che non si era resa dell’ora. Ora però la signora rischia una denuncia per abbandono di minore.

Antonio Russo