Addio al grande chef, ecco l’ultimo desiderio

Raul Ballarini (Websource/archivio)

Raul Ballarini, 71 anni, chef originario di Maiolati Spontini ma residente a Serra San Quirico (Ancona) si è spento senza alcun clamore chiedendo soltanto come ultimo desiderio che venisse posto un mazzolino di erbe spontanee sul feretro. Il suo ristorante La Pianella, che si trova nel cuore della pineta di Serra, ha ricevuto numerosi riconoscimenti ed è stato tra i migliori ristoranti marchigiani e d’Italia, aggiudicandosi la preziosa chiocciolina Slow Food, e ottime recensioni dal Gambero Rosso e da tutte le migliori guide gastronomiche. Il ristorante era stato chiuso nel 2013 proprio per i problemi di salute di Ballarini ma di lui si continuava a parlare anche oltre oceano dato che il New York Times ha realizzato un servizio sulla sua cucina non molto tempo fa. Fino a pochi giorni fa ha continuato a cucinare per parenti ed amici, poi ha dovuto arrendersi di fronte alla malattia che non gli ha dato tregua e lo ha portato alla morte.

F.B.