Il tir di 6 tonnellate vola dal viadotto: è tragedia

Angelo Severino (Websource)

Angelo Severino, 55 anni di Catania, stava guidando l’autoarticolato di Poste Italiane per portare la corrispondenza da Catania a Palermo. Per motivi ancora da chiarire l’uomo ha perso il controllo del tir dal peso di oltre 6 tonnellate che è volato giù dal viadotto dei Calderari lungo l’A19, a pochi chilometri dall’area di servizio Sacchitello. Per il conducente non c’è stato nulla da fare, la morte avvenuta sul colpo era praticamente inevitabile. L’incidente è avvenuto all’alba. Sul luogo è intervenuta la polizia stradale di Catenanuova, sezione di Enna, che ha effettuato una serie di rilievi per tentare di ricostruire la dinamica dell’incidente. Tra le ipotesi più accreditate quella dello scivolamento sul manto stradale ghiacciato o quella del malore di Severino.

F.B.
TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO