Ha previsto Trump e l’Isis: ecco cosa ci aspetta nel 2017

Nostradamus (foto dal web)

Qualsiasi cosa si pensi di lui, si deve ammettere che Nostradamus è stato spaventosamente preciso con alcune delle sue previsioni per il 2016, in primis con l’elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti. In passato, il filosofo francese del XVI secolo aveva previsto sia l’ascesa di Napoleone e Hitler, nonché l’attentato alle Torri Gemelle di New York dell’11 settembre 2001. Secondo alcuni studiosi del suo pensiero, avrebbe anche previsto gli attentati dell’Isis in Europa nel tentativo di scatenare la Terza Guerra Mondiale.

E quando si tratta di 2017, molte delle profezie di Michel de Nostredame suonano spaventosamente possibili, da una guerra per il riscaldamento globale al “crollo” dell’America, fino alla possibile firma di un accordo di pace tra Russia e Ucraina. Contrariamente a quanto accaduto sinora, questa tregua sarà rifiutata dagli Usa e abbracciata da Germania e Paesi europei. Spazio anche per la crisi del sistema bancario, che in base alle profezie di Nostradamus, sarà guidata dall’Italia, dove l’ex primo ministro Matteo Renzi ha recentemente rassegnato le dimissioni dopo aver subito una sconfitta schiacciante nel suo piano di riforma della Costituzione. I timori sono che il nostro Paese esca dall’Europa e del resto anche la veggente Baba Vanga ha predetto che l’Europa come la conosciamo “cesserà di esistere” entro la fine di quest’anno, mentre la Cina è destinata a diventare la nuova superpotenza del mondo.

Per Nostradamus ci saranno poi dei cambiamenti in America Latina, con la geopolitica della regione che dovrebbe spostare il proprio asse attualmente virato verso governi di sinistra, ponendo le basi per disordini civili. Inoltre, l’attuale superpotenza mondiale – l’America – diventerà sempre più resistente al cambiamento, ingovernabile e incapace di prendersi cura del mondo. I cambiamenti climatici faranno invece sì che questo saranno l’anno in cui si svilupperanno progetti per l’energia solare, mentre potrebbero acuirsi i conflitti determinati dal riscaldamento globale.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM