Senzatetto muore di freddo davanti alla chiesa

Tragedia nella serata di ieri a Latina. Un senzatetto è morto a causa del freddo pungente davanti alla chiesa Maria Immacolata della cittadina laziale, in Largo Beata Maria de Mattias. Purtroppo, è il secondo decesso per il freddo nel giro di poche settimane. Le prime informazioni sulla morte dell’uomo parlano di un mix tra freddo e alcool che avrebbero causato il decesso. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato della Questura di Latina per le prime indagini sull’accaduto. L’identità del clochard deceduto non è ancora stata resa nota, anche se già si sa che si tratta di una persona che aveva più volte rifiutato ospitalità al dormitorio provvisorio aperto proprio per l’emergenza freddo in via Milazzo. Giancarlo Rufo, presidente della Croce Rossa, che gestisce la struttura, spiega: ”Questa persona aveva sempre rifiutato accoglienza al dormitorio. In questi casi accade che le persone che dormono per strada credono di essersi costruiti il loro ambiente e di non trovarlo più al ritorno. Da questa sera non ci fermeremo davanti alla loro resistenza e non daremo più margine di trattativa. Di fronte al diniego di un senzatetto di trascorrere la notte al caldo attiveremo, in collaborazione con il Pronto Intervento Sociale del Comune, le procedure necessarie: il trattamento sanitario obbligatorio ed il conseguente ricovero presso la struttura che gestiamo”.
TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

M.O.