E’ morta la musa di Tinto Brass

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:03
(Websource/archivio)

È morta a soli 62 anni l’attrice Teresa Ann Savoy, uno dei volti più noti del cinema erotico italiano degli anni Settanta e musa di tinto Brass. La Savoy fu una delle prime lolite del cinema italiano e fu protagonista di una storia molto particolare. Fuggì di casa a 16 anni e si unì ad una comune hippy in Sicilia. Fu notata da tutti quando finì sulla copertina di Playmen completamente senza veli. Era il 1973. Poi arrivò il cinema. Il ruolo di Clotilde in “Le farò da padre”, poi il cinema erotico: “Vizi privati, pubbliche virtù” (1976), “Il cuore del tiranno” (1981). In “Le farò da padre” è accanto a Gigi Proietti. L’incontro con Tinto Brass la portò a girare “Salon Kitty” e “Caligola”. E poi ancora “La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa! (1977), “Poco a poco” (1980), “La Certosa di Parma” (1982), “Rose” (1989).

L’attrice, una delle icone più sexy del nostro cinema, aveva un tumore altamente invasivo e si è spenta nella sua casa di Milano. Lascia due figli.

F.B.