Il taser fa ‘cilecca’: Polizia nel panico – VIDEO

(Websource / Sun)

Momenti di terrore per una squadra di poliziotti impegnati nella cattura di un pericoloso criminale. Il video che vi proponiamo mostra un’agente che grida terrorizzata mentre Jamshid Piruz, 34enne di origine afghana già incarcerato nei Paesi Bassi per aver tagliato la gola alla sua inquilina, le si avventa contro armato di un martello. L’uomo era stato colpito con un taser, ma evidentemente il rimedio non è stato sufficiente per neutralizzarlo. A quanto pare perché indossava vestiti particolarmente spessi e pesanti.

Siamo a Crawley, nel West Sussex: gli agenti accerchiano l’uomo nel suo rifugio per catturarlo. Lui, però, parte alla carica e nulla sembra poterlo fermare… Lungi dal cadere a terra privo di conoscenza, Piruz esce dal nascondiglio brandendo un martello che non lascia spazio a dubbi circa le sue intenzioni. Gli agenti, colti alla sprovvista, si fanno da parte, ma il malvivente riesce a mettere all’angolo una di loro, Jessie Chick. Nel video si sentono bene le grida di quest’ultima mentre cerca di reagire all’aggressione. “Non sono mai stata così spaventata in vita mia”, ha poi raccontato la poveretta ai giornalisti. Ala fine, però, i poliziotti riescono ad avere la meglio sul pericoloso criminale e lo arrestano. Fortunatamente, nessuno di loro ha riportato ferite gravi. Quanto a Piruz, dovrà ora scontare due pene all’ergastolo comminategli della Hove crown court a causa dei reati di cui si è macchiato.

EDS