Lungo il fiume Arno un’apparizione che ha dell’incredibile – VIDEO

(foto dal web)

Dalla fine del 2016, c’è un delfino che viene avvistato nel fiume Arno, a Pisa. Per l’Arpat, agenzia regionale per l’ambiente, si tratta di un esemplare di tursiope (Tursiops truncatus) e secondo l’agenzia è la prima volta che in Toscana si registra un caso simile. L’eccezionalità dell’evento è data anche dal fatto che i giorni di stazionamento sono tantissimi: il delfino è lì da oltre un mese e la distanza dalla foce è altrettanto sorprendente.

Le segnalazioni della presenza del delfino, dapprima sporadiche, facendo supporre che questi potesse fare delle visite saltuarie all’interno del fiume per nutrirsi. Quando le segnalazioni sono state sempre più frequenti, si è supposto che il delfino potesse realmente aver scelto l’Arno come “casa”. Secondo la segnalazione del 25 gennaio 2017, il delfino avrebbe raggiunto il ponte della Vittoria attraversando quindi tutto il centro cittadino e ben 8 ponti.

I tecnici dell’Arpat sono comunque al lavoro perché vogliono capire quali siano le condizioni di pericolosità per la salute del delfino. Al momento non dovrebbero esserci problemi per via dell’acqua molto bassa di questo periodo e di conseguenza dell’alta salinità, soprattutto nello strato più profondo delle acque del fiume. Ma se le condizioni dovessero cambiare, “sarà di nuovo necessario prevedere una azione di allontanamento e, in caso di insuccesso, un piano di cattura e rilascio mediante l’ausilio di reti effettuato esclusivamente da personale scientifico con formazione biologica e medico veterinaria che conosca le caratteristiche di tale specie”, conclude l’Arpat.

GUARDA VIDEO

GM