Belen Rodriguez: “La mia verità sul rapporto con don Roberto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55
Don Roberto e Belen (foto dal web)

Va avanti l’inchiesta su don Andrea Contin e in particolare sui suoi rapporti con l’amico sacerdote, don Roberto Cavazzana, l’assistente spirituale di Belen Rodriguez. Si parla di una trentina di amanti e dalle dichiarazioni in particolare dell’amante 49enne di don Andrea Contin emerge uno scenario torbido. Nei giorni scorsi, inoltre, il vescovo di Padova, monsignor Claudio Cipolla, ha avviato la procedura per la sospensione a divinis del parroco di San Lazzaro. “Mi ha telefonato il Pontefice e mi ha incoraggiato a essere forte nel portare avanti questo doloroso e impegnativo momento della Chiesa padovana”, aveva spiegato il vescovo.

Nel frattempo, in un’intervista al settimanale ‘Sette’, è intervenuta proprio la showgirl argentina Belen, spiegando: “Non è il mio padre spirituale. Sono andata da lui a Rovolon perchè da anglicana non avevo fatto il battesimo nè la comunione e ho dovuto frequentare delle lezioni prima del matrimonio”. L’ex moglie di Stefano De Martino spiega come si sono conosciuti lei e don Roberto: “Sono arrivata a don Roberto Cavazzana attraverso la wedding planner Giorgia Matteucci, di Padova. Giorgia ha organizzato tutto, lei conosceva don Roberto. E lui mi è piaciuto tanto. Un prete moderno. E pure un bell’uomo. Gli avevo anche chiesto di celebrare le mie nozze con Stefano De Martino, a don Roberto…”.

Nel frattempo del caso ha parlato anche la trasmissione Mediaset Pomeriggio Cinque condotta da Barbara D’Urso, che è riuscita a intervistare la donna che si innamorò di don Contin e che poi lo denunciò per le violenze: “Pian piano mi ha sempre più coinvolta e mi ha fatto sentire sempre più indispensabile, fino a farmi innamorare. Mi picchiava e mi chiedeva scusa”, ha spiegato la donna.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM