Antonella Clerici e Vittorio Garrone sposi? Ecco cosa risponde lei…

Vittorio Garrone e Antonella Clerici (foto dal web)

Il matrimonio, almeno per il momento, non s’ha da fare. Antonella Clerici e Vittorio Garrone, protagonisti di una nuova e appassionata love story, smentiscono le voci che li vorrebbero prossimi a convolare a nozze e annunciano: “Non ci sposiamo”. Ma confermano che le vecchie delusioni amorose sono ormai solo un lontano ricordo. E dimostrano di essere più innamorata che mai…

“La nostra è una grande storia d’amore, tra noi c’è una passione forte e non sentiamo il bisogno di aggiungere le nozze a tutto questo” di Antonella Clerici a proposito del suo nuovo fidanzato, Vittorio Garrone, figlio dell’ex presidente della Sampdoria Riccardo. “Gli amori in genere vanno così: ci si conosce, ci si fidanza, ci si sposa, si fanno figli e poi ci si lascia – dice – . Ecco, io preferisco fermarmi alla seconda tappa e godermi la complicità con Vittorio, questa vita su e giù tra Roma, Milano e Genova e le fughe d’amore che ci regaliamo per stare soli”.

Una confessione a tutto campo
Intervistata dal settimanale Oggi, la conduttrice di “Standing ovation” si confida anche su altri fronti: “Se avessi dovuto cantare con uno dei miei genitori l’avrei fatto con mio papà – confessa – perché, per quanto schivo, per farmi contenta non mi avrebbe mai detto di no. Con lui ho sempre avuto una grande complicità: quando a vent’anni feci la mia prima fuga d’amore, lo confessai a lui e non a mamma, che pativa un po’ le mie turbolenze sentimentali”. E sul rapporto madre-figli aggiunge: “Le nostre ambizioni di donne sono sacrosante, ma non c’è nulla di male a spegnere il telefono quando si rincasa e concentrarsi su quello che ci raccontano i figli, o cantare con loro, come faccio io con Maelle”.

La storia con l’ex compagno Eddy Martens è ormai finita, ma con lui non ci sono contrasti: “Le cose vanno bene, più passa il tempo, più le cose si appianano”, dice la conduttrice. Con il nuovo amore, invece, la sintonia è totale: “Vittorio è un uomo che fa il tifo per me. In passato è accaduto che chi stava con me soffrisse il mio lavoro e la mia popolarità, e ci sta, possono essere ingombranti. Lui invece non solo comprende la serietà del mio lavoro, ma è il mio primo fan e mi aiuta ad affrontare tutto con leggerezza”. Come si dice in questi casi, se son rose fioriranno…

Io&te ?#nopaparazzi

Un post condiviso da @antoclerici in data:

Ready to go….brrrrrrrrr!

Un post condiviso da @vittorio_garrone in data:

EDS