Manuel Foffo e Marco Prato (foto dal web)

Spunta la pedofilia nel caso dell’omicidio Varani. Come rivela il settimanale Giallo, uno dei due accusati dell’omicidio, Manuel Foffo, ha fatto clamorose rivelazioni ai giudici: “Marco Prato mi ha mostrato filmati con immagini disgustose, indagate! C’erano video porno con bambini, violentati a 8 anni”. A quanto si apprende i carabinieri del Ris li hanno effettivamente trovati e il giudice chiederà per Marco Prato un altro processo. 

Tutto è avvenuto il 10 marzo di un anno fa nel carcere Regina Coeli. Foffo chiede di parlare col magistrato e davanti al pubblico ministero Francesco Scavo rivela: “Nel telefonino aveva video porno con bambini! Signor giudice, quando io stavo a casa mia e c’era Marco, a me Marco mi ha fatto vedere delle cose praticamente orribili sul suo telefono che riguardavano tutte immagini di stupri, tutte immagini in cui c’erano bambini che non so, forse avranno avuto 8 anni, una cosa del genere…!”.  Appena qualche giorno prima, il 4 marzo, Luca Varani, 23 anni, veniva brutalmente ucciso nella casa di via Igino Giordani, a Roma. Come si scoprì in seguito Foffo e il suo amico Marco Prato lo drogarono, paralizzarono, torturarono, per poi finirlo a martellate e coltellate.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

F.B.