Alabama, la coppia di genitori adottivi accusata di pedofilia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:09
pedofilia
Daniel W. Spurgeon (47) e Jenise R. Spurgeon (52) accusati di centinaia di reati di pedofilia. (Source: Florence Alabama Police Department)

Una coppia sposata è accusata di pedofilia. Centinaia sono i capi d’imputazione riguardanti l’abuso sessuale di 11 bambini in Alabama. Daniel W. Spurgeon, 47, e Jenise R. Spurgeon, 52, sono accusati di pedofilia sui propri figli adottivi e su quelli che avevano in affidamento. Daniel ha 115 capi d’accusa per abuso sessuale di minore, 4 per torture sessuali, 3 per violenza domestica da strangolamento o soffocamento, 6 per stupro, 115 per aver attratto bambini con scopi immorali, 6 per incesto e 11 per traffico umano. La moglie, che non si fa parlare dietro, ha più o meno gli stessi capi d’imputazione fatta eccezione per quello riguardante la tortura sessuale. Le vittime hanno un età compresa tra i 2 e i 16 anni. La coppia era già stata arrestata per simili reati lo scorso anno dalla polizia della Florida. Quest’ultima ha infatti contattato le autorità in Alabama perché possedeva informazioni che facevano pensare ad altri crimini commessi dalla coppia. La polizia ha immediatamente iniziato a investigare scoprendo una valanga di altri capi d’imputazione che si andranno ora a sommare alla pena che i Spurgeon stavano già scontando. Le centinaia di accuse derivano da numerosissimi interrogatori e ricerche svolte dalla polizia che hanno portato all’ottenimento di prove decisive. “Non pensi mai che possa succedere nel tuo quartiere, il pensiero di ciò che hanno fatto a quei bambini è terrificante” ha affermato il vicino di casa William Meyer. I signori Spurgeon possono anche buttare la chiave.

Lavinia C.