Avevano perso tutto: ecco il “miracolo” che ha ridato loro il sorriso…

(Websource / Sun)

Sono rimasti all’improvviso orfani dei genitori, morti entrambi di cancro lo scorso febbraio. Grazie alla generosità di tante persone che, venute a conoscenza della loro difficile situazione, hanno deciso di aiutarli, ora potranno continuare a vivere nella loro casa, a pagare tutte le rate del mutuo e a studiare… insomma, costruirsi un futuro. Oliver, Hannah e Luke Bennet, rispettivamente di 21, 18 e 13 anni, hanno infatti ricevuto ben 276.000 sterline (circa 351.000 euro) in donazioni. E hanno voluto pubblicamente ringraziare chi ha teso loro la mano.

Della tragedia che ha colpito la famiglia Bennet vi abbiamo dato conto qualche settimana fa. Il papà dei tre ragazzi, Mike, è morto a 57 anni lo scorso 6 febbraio, e la moglie Julie si è spenta a 50 anni cinque giorni dopo, l’11 febbraio. La raccolta fondi è stata avviata da alcuni amici di famiglia nella comunità di Wirral, in Inghilterra, ma ben presto si è allargata a tutta la Gran Bretagna. “E’ assolutamente sorprendente – ha dichiarato Luke ai colleghi del Times – . Siano infinitamente riconoscenti. Ora siamo più sicuri, economicamente parlando. Ci piacerebbe – ma non sappiamo esattamente quanto denaro ci serve – devolvere una parte di questa somma ad altre attività di beneficenza, per restituire almeno in parte la generosità che ci è stata manifestata”. “Ci sono altre persone più bisognose di noi – ha aggiunto Hannah – . Gente che ha bisogno di un trattamento costoso per sopravvivere, per esempio”. I “miracoli” esistono, e certe storie fanno bene all’anima…

EDS