L’auto precipita nel fiume mentre rientrano a casa: ci sono tre vittime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50
(foto Vigili del fuoco)

Allarme ieri mattina a Ripafratta, nel Comune di San Giuliano Terme, nel pisano, quando una pattuglia di vigili urbani ha notato qualcosa di anomalo passando dal ponte sul fiume Serchio. Le forze dell’ordine hanno infatti notato che la spalletta era stata sfondata e avvicinandosi si sono resi conto che sul letto del corso d’acqua si intravedeva una Passat di colore grigio. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e sul posto sono giunti i vigili del fuoco e una squadra di sommozzatori. Dai riscontri è emerso che a bordo dell’auto erano in tre, due sono stati immediatamente rinvenuti, mentre si cerca una terza persona, probabilmente sbalzata via nel tremendo impatto.

Le vittime sono tutte di nazionalità romena: recuperati i corpi di Marius Nicolae, 31 anni, Cristina Mircea, di 26, mentre si cerca Lucian Cristea, 31 anni. In base a quanto si apprende, i tre giovani abitavano a poca distanza dal luogo dell’incidente, a Ripafratta, e sembra fossero a un centinaio di metri da casa quando forse a causa dell’alta velocità si è consumato il dramma. Sul luogo dell’incidente, anche diversi familiari dei tre giovani, che si erano allarmati non vedendoli rientrare a casa e nella mattinata di ieri si erano già presentati ai carabinieri per denunciarne la scomparsa, prima di ricevere poi la tragica notizia del ritrovamento.

Sul luogo del drammatico incidente, è andato anche il sindaco di San Giuliano, Sergio Di Maio: “Il mio cordoglio ai familiari di questi giovani”, sono state le parole del primo cittadino, che ha seguito da vicino le complicate operazioni di soccorso. Quella di ieri è stata una giornata nera sulle strade italiane: è deceduto Vittorio Mallucci, 56enne originario di Torino ma da tempo residente a Corinaldo, nell’anconetano, vittima del tragico incidente stradale avvenuto in contrada Caudino, frazione di Arcevia, proprio al confine con il territorio di Sassoferrato e quello di Cagli. Un incidente simile ha coinvolto un padre e una figlia nelle stesse ore in provincia di Varese.

Non ce l’ha fatta Vito Castagliuolo, conosciuto e stimato conducente di linea EAV stroncato da un malore, l’altra notte, mentre era alla guida del suo bus. A Lugo, nel ravennate, un terribile incidente ha distrutto una intera famiglia composta da due giovani genitori ed il loro bimbo nato solamente lo scorso settembre. Infine, è morta mentre si trovava a bordo del suo scooter, a Trieste, la 26enne Tania Testi.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM