Carabiniere trovato morto al Circeo

    (Websource / archivio)

    Forse era uscito per un’escursione o una corsa sul promontorio del Circeo ed è poi scivolato, finendo sugli scogli. Il cadavere di Christian Rotta è stato infatti ritrovato a valle di un dirupo sotto Torre Paola, poco distante dallo sbocco del Lago di Paola a Sabaudia, intorno alle 10.30 di stamattina. Le forze dell’ordine e i vigili del fuoco, intervenuti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

    Com’è facile immaginare, le operazioni di recupero della salma sono molto complicate, tanto che è stato attivato un elicottero specializzato in interventi in zone particolarmente impervie, con a bordo una squadra che si è calata con tecniche Saf. La vittima è un appuntato dei Carabinieri del corpo forestale di 43 anni, originario di Lecco e residente a Sabaudia, del quale non si avevano notizie dal pomeriggio di ieri. A ritrovarlo sono stati i suoi stessi colleghi. Le ipotesi più accreditate sono quelle della caduta accidentale o causata da un malore.

    EDS