Deraglia treno Milano-Basilea, ci sono almeno sette feriti

Il treno Eurocity 158 Milano-Basilea, di Trenitalia, è deragliato intorno alle 14 nei pressi della stazione di Lucerna, in Svizzera. Secondo le ultime notizie proveniente dalla polizia, ci sono almeno sette feriti. Il treno era partito alle 10,15 dalla stazione Centrale di Milano e doveva arrivare alle 14,55 a Basilea. Il treno Cisalpino è deragliato all’uscita della stazione di Lucerna. Un vagone si è sdraiato sul fianco danneggiando delle infrastrutture ferroviarie. Sul posto sono al lavoro le squadre di soccorritori e vigili del fuoco. A bordo c’erano 160 passeggeri che hanno dovuto attendere oltre un’ora prima di essere evacuati dalle carrozze. A piegarsi su un fianco è stata la quarta carrozza del treno ed almeno un pilone per la linea di contatto si è inclinato provocando l’interruzione della corrente. Il traffico ferroviario sulla linea è interrotto almeno fino a stasera. Sono stati istituiti bus sostitutivi. Non sono note per ora le cause dell’incidente.

C.C.