(Websource / Sun)

Ha dovuto affrontare una sfida decisamente più grande di lei, ma ha combattuto con il coraggio di una leonessa, e ora ha dimostrato di essere più forte della malattia. La piccola Harmonie-Rose Allen, 3 anni, aveva solo una possibilità su 10 di sopravvivere, dopo essere stata colpita da una grave forma di meningite. La malattia le ha portato via i quattro arti, ma non la voglia di vivere e andare avanti, nonostante tutto. Il video che vi proponiamo testimonia il suo primo, grande successo. Con l’ausilio di un deambulatore realizzato appositamente per lei, la bimba è riuscita a compiere i suoi primi passi, lasciando tutti a bocca aperta.

La fiera mamma di Harmonie-Rose, Freya, di Bath, Somerset (Inghilterra), ha condiviso lo straordinario filmato, che segna il coronamento di due anni di dure sessioni di fisioterapia. “Di sicuro mia figlia sa come trasformare la tristezza in felicità – dice ai colleghi del Sun – . Non ho parole per dire quanto sono orgogliosa di lei”. E il papà, Ross, aggiunge che “vuole fare tutto da sola: è uno spirito libero…”. Di questa coraggiosa bambina avevamo già parlato tempo faHarmonie-Rose Allen era nata senza problemi e del tutto sana, ma 12 mesi dopo essere venuta al mondo aveva contratto la malattia, sviluppatasi in setticemia e costringendo i medici ad amputarle tutti gli arti. Grazie a delle protesi ed all’amore e il sostegno della sua famiglia, però, Harmonie vive comunque una vita felice. La piccola si è adattata alla sua condizione in modo da poter fare molte cose autonomamente: ad esempio rimbalza sul pavimento per andare in giro, utilizza le spalle e le parti superiori del braccio per tenere tazze, caramelle e perfino un bastone, e pennarelli, matite e pastelli tra il mento e la spalla per disegnare facce sorridenti di mamma e papà.

EDS