Attentato di Londra: tra i 50 feriti sono gravi due poliziotti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:21
Londra
Kris Aves (The Sun)

Sono quattro le vittime e oltre 50 i feriti  dell’attentato di Londra di due giorni fa. Tra chi ha perso la vita c’è il poliziotto eroe Keith Palmer che lascia moglie e figlia di 5 anni. Due suoi colleghi invece si trovano ricoverati in gravi condizioni in ospedale. Uno di loro è Kris Aves, 35 anni. L’agente si trovava sul ponte di Westminster insieme ad altri due poliziotti quando è stato travolto dall’auto dell’attentatore. L’uomo, padre di famiglia, è stato portato d’urgenza in ospedale dove ha subito un’operazione chirurgica complessa durata circa 8 ore. Un suo collega ha parlato di “ferite e traumi che lo invalideranno per sempre e gli cambieranno la vita”. La sorella non si sbilancia sulle sue condizioni anche se conferma che Kris non è in pericolo di vita.

Con lui sul ponte si trovava Roger Smith, 50 anni. Anche lui è stato operato per fratture multiple alle gambe. Ferite più lievi per il terzo agente presente, Bradley Bryant. I tre, hanno spiegato alcuni colleghi, “non si sono resi conto di quello che stava per accadere fino a che l’auto è balzata su di loro e sulla folla, come se fosse uscita dal nulla”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

F.B.