Due gemelline muoiono in casa: a lanciare l’allarme la loro mamma

(foto dal web)

Due bambine gemelle sono misteriosamente morte dopo aver smesso di respirare ed esser diventate viola a casa loro. A lanciare l’allarme la madre, Alexandria Garnett, che ha chiamato nel panico il numero di soccorso dicendo che le figlie non davano segni di vita. Il dramma si è consumato in un appartamento nel New Jersey, l’altro ieri. La donna, sotto la guida dell’operatore telefonico, ha provato a rianimare le bimbe di soli 7 mesi, ma ogni tentativo è risultato vano. Nella chiamata di emergenza straziante, ottenuta da parte del Courier Post, la signora Garnett può essere sentita urlare: “Le mie gemelle sono viola! Non sono respirano!”.

Tasia Mayweather, un’amica di famiglia, ha raccontato come il padre delle piccole, avvertito dell’accaduto, si sia precipitato nell’appartamento, ma anche lui non ha potuto fare altro che constatare la morte delle sue due piccole. La donna si è detta si è detto “straziata” per la morte delle piccole, aggiungendo: “Era così entusiasta di essere un padre, e ora accade questo… è un dolore difficile da immaginare”. L’amica ha anche spiegato di aver visto lunedì le bimbe e sembrava che stessero bene. La polizia sta cercando di vederci chiaro e sta portando avanti le indagini per capire la causa del decesso, ma non ha voluto rilasciare ulteriori dichiarazioni in merito.

La mamma delle piccole

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM