disastro nucleare 4 volte peggiore di Chernobyl

Uno scienziato analizza il sito di Semipalatinsk, in cui sono stati effettuati 456 test nucleari (Foto di Vyacheslav Oseledko/AFP/Getty Images)

Nell’immaginario collettivo Chernobyl è stato il disastro nucleare per eccellenza, il più dannoso, il più spaventoso. E’ stato però scoperto un rapporto segreto secondo cui la Russia avrebbe coperto per anni un disastro nucleare 4 volte peggiore di Chernobyl. C’è infatti un’area dell’ex Unione Sovietica in cui si sono registrati innumerevoli casi di malattia acuta legata all’esposizione a materiale radioattivo e di cui non si è saputo nulla per anni per volontà delle autorità. Quest’ultime avrebbero infatti coperto tutte le informazioni riguardanti la salute della popolazione in seguito a vari test nucleari effettuati nel sito di Semipalatinsk, in Kazakistan. Durante gli anni ’50, una detonazione è risultata infatti 4 volte più dannosa di Chernobyl, rendendo necessario il ricovero di più di 600 persone. In quel periodo, nel poligono di Semipalatinsk, sono stati condotti più test nucleari di qualsiasi altra area del mondo. I dati emergono da un rapporto dell’Istituto di biofisica di Mosca che mostra le reali conseguenze dei test sulla salute della popolazione. Il rapporto top secret è stato trovato da alcuni scienziati e pubblicato sulla rivista New Scientist. Si crede che più di 100000 persone siano state affette dall’esplosione. I bambini, ancora oggi, nascono con malformazioni a causa della pioggia radioattiva. Nel rapporto sono presenti i dati di tre sopralluoghi effettuati nella zona dai ricercatori di Mosca, da cui emerge una diffusa contaminazione del suolo e del cibo. Nella metà del settembre del 1956 la concentrazione radioattiva era cento volte superiore al tasso consentito. I test di Semipalatinsk cessarono nel 1963 ma i loro effetti sono rimasti segreti fino ad oggi. Nonostante alcune aree siano ora sicure, “alcune zone non torneranno mai al loro stato naturale”, dichiara Kazbek Apsalikov, direttore dell’istituto in cui è stato ritrovato il rapporto.

Lavinia C.

Tutte le News di Oggi – VIDEO