Trattati di Roma: Virginia Raggi ‘snobbata’ da tv e leader europei – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24
(ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Siparietto in Campidoglio tra la cancelliera tedesca Angela Merkel, giunta per la firma dei Trattati di Roma, e il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Il primo cittadino è infatti all’ingresso dello storico palazzo ad attendere i leader europei, ma a quanto pare diversi capi di Stato, dopo aver salutato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, avrebbero tirato dritto. Evidentemente, qualcosa non è andata esattamente come previsto dal cerimoniale e il video del saluto tra la Merkel e la Raggi sembra esserne la testimonianza.

La cancelliera tedesca, infatti, arriva davanti al Campidoglio, vede la Raggi, che le tende la mano e un po’ impacciata le dice “Piacere di incontrarla”. A quel punto, la Merkel le fa: “Lei è il sindaco, suppongo”. Passato il momento di imbarazzo, il capo del governo tedesco sorride e stringe la mano al primo cittadino capitolino, chiedendole: “Ci stringiamo la mano?”. La risposta di Virginia Raggi, che sembra quasi fare spallucce di fronte alla situazione che si è creata, è un po’ sconsolata: “Se vuole…”.

Come se non bastasse, la diretta Rai ha oscurato il discorso di apertura di Virginia Raggi, aprendo con quello del premier Gentiloni. “Non sappiamo il motivo” – ha spiegato il portavoce del sindaco, Teo Fulgione – “Alle tv stiamo mandando il video fatto con lo smart phone. Non voglio sollevare polemica, ma non sappiamo perché non lo abbiano mandato in onda. Abbiamo chiesto spiegazioni ma ancora non sono arrivate”. La Raggi nel suo discorso ha affermato: “Dobbiamo realizzare una comunità solidale. Stare insieme richiede impegno, soprattutto dopo anni segnati da una violenta crisi finanziaria che ha messo a nudo errori. Dobbiamo avere il coraggio di riconoscerli e rilanciare la sfida: la finanza non è tutto. E nessuno deve rimanere indietro”. Anche nella ‘foto di gruppo’, infine, la Raggi appare defilata, in disparte.

GUARDA VIDEO

GM