(Websource/mirror.co.uk)

Una madre inglese ha postato sul web un messaggio pieno di orgoglio per la reazione di sua sua figlia davanti a dei poliziotti armati di tutto punto. Era la prima volta che le capitava e la cosa, invece di terrorizzarla, ha suscitato nella giovane una reazione di grande maturità. Protagonista della storia è la 13enne Caitlin Staves, che si era recata nel centro di Hull con una sua amica nella giornata di ieri per fare un pò di shopping. Nei pressi di un centro commerciale però la ragazzina ha scorto due poliziotti con delle grosse armi, e ha chiesto sorprendentemente all’amica di scattare una foto con loro. I due sono rimasti piacevolmente sorpresi da questa richiesta. Di questo fatto curioso si è interessato anche il Mirror, la cui edizione online riporta le parole della stessa Caitlin: “Gli agenti hanno sorriso dopo aver saputo del mio desiderio di posare con loro. Fino a quando non ho visto entrambi, non mi ero mai resa conto di quanto Hulla possa essere a rischio attentati, essendo un centro culturale molto fervido. Ci sono delle persone pazze ed orribili a questo mondo, che fanno delle cose da non credere. Ma nessuno sembrava spaventato da quei due poliziotti e dalle loro grosse armi. Non so esattamente perché fossero a Hull – continua Caitlin – ma penso sia per quanto successo a Londra”.

Sparate sorrisi

“Mamma mi ha sempre detto che la polizia è qui per aiutarci e che non bisogna averne paura. Quando ero piccola ricordo che mi diceva che se mi fossi persa avrei dovuto rivolgermi ad un poliziotto per chiedere aiuto. Allora mi sono avvicinata a loro e ho chiesto se potevo farmi una foto, mi hanno risposto di si e si sono messi in posa mostrando le armi. Non ero mai stata così vicina a degli oggetti simili. E dopo mi hanno augurato una buona giornata. E’ stato bello vederli così positivi, mi hanno fatto sorridere tanto. E’ una grossa fortuna che gente come loro pensi a proteggerci, sono i nostri eroi e dovremmo essere grati loro per tutto quello che fanno. Non bisogna dimenticare che una volta smessa l’uniforme sono persone normali come tutti noi”. Mamma Melanie ha postato un tweet con la fotografia della sua bambina assieme ai due agenti, una immagine condivisa quasi 200 volte in pochissimo tempo e commentata da frasi molto carine da parte di numerosi utenti.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO