La polizia giunta sul posto (Websource/archivio)

Trento è sotto shock dopo la scoperta dei cadaveri di due bambini rispettivamente di 4 e due anni, entrambi trovati in casa dalla loro madre che ha poi avvisato le forze dell’ordine visibilmente scossa. Sul posto è accorsa la polizia che sta ascoltando la testimonianza della stessa donna, con la scientifica che invece è impegnata nei rilevamenti sulla scena del delitto. I sospetti sono incentrati sul padre dei due: all’arrivo della Polizia dell’uomo infatti non c’era traccia, ma dopo poco tempo anche il suo corpo è stato trovato privo di vita, rinvenuto all’intero di una scarpata fuori città. Le forze dell’ordine avevano trovato anche la sua auto abbandonata. Secondo una prima ipotesi, l’uomo si sarebbe gettato nel vuoto dopo aver ucciso i due figli. Inoltre sarebbe emerso un altro particolare relativo all’acquisto di un appartamento da parte della coppia, da ufficializzare proprio stamattina. La donna e l’uomo si sarebbero poi separati per delle faccende da sbrigare, ed in questo lasso di tempo sarebbe avvenuto il tremendo duplice delitto. C’è il forte sospetto che il comportamento del suicida sia legato a motivazioni economiche.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO