Una donna accusata di adulterio è stata colta in flagranza dopo che il marito ha utilizzato una pozione magica per scoprirla. E’ accaduto in Kenya. Il Magun – o Juju – è stato utilizzato dall’uomo tradito quando la sua donna ha incontrato l’amante in un hotel. Un video messo in Rete mostra la coppia di amanti sorpresi e umiliati che vengono fatti girare nudi per le strade attorno all’hotel, chiamato Explor-Inn. La coppia aveva avuto rapporti sessuali, poi a un certo punto l’uomo si è reso conto che non riusciva più a staccarsi dalla sua amante sposata.

I media keniani hanno ipotizzato che quando ha sospettato il tradimento il marito della donna aveva usato una pozione Magun, progettata per catturare le mogli adultere. Subito dopo essere rimasti incastrati, la donna ha iniziato a urlare di dolore, poi sono scesi a chiedere aiuto per strada, lei con soltanto un lenzuolo addosso. Alcuni loro amici, da quando si apprende, avrebbero provato ad aiutarli all’interno dell’albergo stesso, ma si sono resi conto che era necessario ricorrere a una struttura medica. Quando però li hanno portati fuori dall’hotel, in tanti curiosi si sono avvicinati e qualcuno ha ripreso la scena, finita in Rete e divenuta virale.

In realtà, i medici che hanno esaminato il video non credono alla storia della pozione magica e sospettano che possa trattarsi di un involontario spasmo muscolare che può avere una varietà di cause, tra cui infezioni delle vie urinarie o un’infezione vaginale, oppure di vaginismo, uno stato spastico della muscolatura della vagina.

GUARDA VIDEO

GUARDA FOTO

GM