Morso da un ragno, rischia l’amputazione di tutti gli arti

Terry Pareja (foto dal web)

Un uomo di 65 anni, Terry Pareja, rischia di perdere tutti i suoi arti dopo che si presume sia stato morso da un ragno durante la visita alla sua famiglia. L’uomo ha già avuto entrambe le gambe amputate dopo che la sua ferita si infettò in seguito all’incidente avvenuto a Birchip, Victoria, Australia, alla fine di febbraio. Le sue condizioni sono lentamente peggiorate e ora a causa di un’infezione che gli sta consumando la carne rischia anche l’amputazione di entrambe le braccia. Sua figlia ha lanciato una pagina GoFundMe per raccogliere fondi per Terry Pareja, che non ha avuto l’assicurazione di viaggio quando ha lasciato le Filippine. Finora ha raccolto circa 20mila euro che servono per coprire parte delle spese mediche. Queste le parole della ragazza: “Non abbiamo tanto, non siamo ricchi. Sto bussando ai vostri cuori per aiutarci con i farmaci e le spese ospedaliere di mio padre. Alcuni esperti hanno suggerito che la sua infezione potrebbe essere stata causata da un morso di ragno dalla coda bianca, ma non tutti sono d’accordo”.

Tra i casi recenti c’è quello di una giovane donna di 25 anni, di Prata di Pordenone, che alla vigilia di Natale è stata morsa da un ragno velenoso durante il sonno e ha subito un intervento che rischia di lasciarle segni indelebili sul corpo. Più grave l’episodio di Simon John, 45 anni, e del figlio di cinque mesi Harrison che sono stati morsi durante la notte da un misterioso ragno mentre la famiglia dormiva all’interno di una roulotte. L’uomo si è accorto di avere la febbre al risveglio, ma non ci ha dato troppo peso, poi dopo un paio di giorni, tornato nella sua casa di Newport, Galles del Sud, ha notato due segni rossi sulla gamba, che cominciava a gonfiarsi rapidamente e per lui è iniziato il calvario. Infine, Abbie Kinnaird, otto anni, ha paura di tornare nella sua abitazione, dopo essere stata morsa da un ragno ed essere stata costretta al ricovero in ospedale.

Terry Pareja e i suoi figli (foto da GoFundMe)

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM