Uccide il marito, prepara i vestiti per il funerale e poi si suicida

Omicidio-suicidio a Roveredo in Piano, provincia di Pordenone, nella serata di ieri. Le vittime sono una coppia di anziani, probabilmente al culmine di anni di sofferenza a causa della malattia del marito costretto a letto da tempo. E’ stata proprio la moglie, anche lei in condizioni precarie a causa della malattia, ad uccidere il compagno della vita, suicidandosi qualche minuto dopo, non prima di aver preparato i vestiti per il funerale. A scoprire i corpi senza vita è stata la figlia, la quale non riusciva a contattare telefonicamente i genitori. L’anziana donna, Giuseppina Redivo, 79 anni, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe colpito ripetutamente la testa del marito Roberto, 86 anni, con la base di un abat-jour, uccidendolo. Successivamente si è soffocata con un sacchetto di plastica. La donna avrebbe anche lasciato alcuni biglietti per spiegare il tragico gesto.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO