Egitto, bomba in una chiesa: il bilancio è drammatico – VIDEO

(Websource/ Twitter)

Orrore in Egitto, dove un’esplosione in prossimità di una chiesa ha trasformato la Domenica delle Palme in un bagno di sangue. La bomba è esplosa nella chiesa di Mar Giris della città di Tarta, a nord del Cairo, e secondo i media locali ha causato la morte di almeno 29 persone, con il bilancio in triste aggiornamento. Giornalisti locali stanno twittando che i morti potrebbero essere in numero superiore. Decine i feriti, almeno una quarantina, come hanno confermato fonti della sicurezza egiziana alla televisione di stato. Le prime indiscrezioni parlano di un ordigno che potrebbe essere stato fatto detonare a distanza. La Tv di stato egiziana riporta di squadre di artificieri giunte sul posto per verificare la presenza di altri ordigni. La polizia ha arrestato due persone sospettate di essere coinvolte nell’attentato: lo rivelano l’emittente Al Arabya e la tv di Stato egiziana. Al momento dell’esplosione nella chiesa c’erano circa 2.000 persone. Mar Girgis si trova nella zona Ali Moubarak, riporta il giornale Al Masry Al Youm. I cristiani copti costituiscono circa il 10 per cento degli 85 milioni di popolazione egiziana.