Donna trovata morta a poche settimane dal parto

(Websource/thesun.co.uk)

Una giovane madre è stata trovata morta a causa di uno strangolamento a poche settimane di distanza dalla nascita del suo bambino. La vittima si chiamava Vikki Hull, aveva 29 anni e sono stati i poliziotti a rinvenirne il corpo senza vita domenica scorsa a Liverpool, allertati da una segnalazione dopo che Vikki non rispondeva ad alcuna chiamata. Ed una persona di 31 anni è finita in manette poche ore fa con l’accusa di aver commesso l’omicidio. Ad allertare le forze dell’ordine è stata l’ambulanza alle 3.10 del mattino, immediatamente dopo che il personale medico era accorso a Heaton Close, a sud di Liverpool. Vikki è stata condotta subito in ospedale, dove però i medici l’hanno dichiarata ufficialmente morta alle 04:14. La polizia del Merseyside ha dichiarato che un esame autoptico dovrà stabilire le cause del decesso nonostante siano evidenti i segni di strangolamento. Intanto le indagini vanno avanti, e per quanto riguarda l’uomo arrestato, anche lui come Vikki Hull della zona, si procederà ad un interrogatorio. Le autorità invitano però chiunque abbia delle informazioni utili sul delitto a contattarle per fornire aiuto. Viene garantito totale anonimato.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO