Cina e Russia inviano navi in Corea per fermare Trump

La portaerei americana diretta nelle acque coreane (Websource)

Gli eventi stanno prendendo una piega davvero preoccupante. Come riportano in questi minuti fonti giornalistiche giapponesi, Cina e Russia avrebbero inviato verso la Corea del Nord alcune navi spia per osservare da vicino i movimenti delle navi da guerra americane. L’escalation verso un conflitto nucleare che tutti vorrebbero evitare, ma che ogni ora che passa sembra sempre più tremendamente realistico, ha subito un’accelerata nelle ultime ore dopo che Pyongyang ha fatto sapere che continuerà a eseguire test missilistici regolarmente. “Effettueremo test missilistici su una base settimanale, mensile e annuale”, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri coreano Han Song-Ryol.

Le tensioni tra Usa e Corea del Nord erano decisamente aumentate in seguito al lancio di un missile intercontinentale di lunga gittata, domenica mattina. Il vicepresidente Usa Pence si è impegnato nell’impresa di far terminare i test nucleari nord coreani anche colpendo le basi nucleari stesse. “Vogliamo che la Nord Corea abbandoni il suo folle percorso dello sviluppo di armi nucleari, e anche i suoi continui test di missili balistici perchè è inammissibile”, ha detto Pence. La Cina, dal canto suo, cerca di essere imparziale, facendo però notare che questa eventuale folle guerra sarebbe un conflitto senza vinti né vincitori e che “il dialogo è l’unica via”.

F.B.